Marcello Ciabatti artista pittore. Esponente del neo-futurismo. Quotazione opere


Marcello Ciabatti – Artista
Opere d’Arte di Marcello Ciabatti in Catalogo
Eventi ed Esposizioni
Pubblicazioni e Cataloghi
Quotazione: 3.5 (coefficiente artingout)
Ultima Rivalutazione: +116,67%
 Informazioni e Contatti

Biografia Critica di Marcello Ciabatti
Marcello Ciabatti, artista e pittore contemporaneo, è nato a Perugia il 4 settembre del 1943 dove ha iniziato gli studi artistici presso l’Istituto d’arte e l’accademia “Pietro Vannucci”. Ha seguito diversi maestri d’arte tra i quali ricordiamo Domenico Caputi e il futurista Gerardo Dottori.  La pittura del Ciabatti è spesso definita “neo-futurista” o “post-futurista” e rappresenta una realtà artistica contemporanea che non ha lasciato indifferenti critici e studiosi quali Moretti, Mannoni, Giannattasio, Grippo, Hart, Tallarico e Greco, solo per citarne alcuni. In parallelo alla professione artistica, con l’avvento delle televisioni private, Marcello Ciabatti ha iniziato una brillante carriera nell’ambito televisivo ed è noto anche come uno dei più importanti conduttori di programmi televisivi inerenti il mondo dell’arte. Oggi il Ciabatti è tornato ad occuparsi in modo prevalente di produzione artistica, creando opere nell’ambito del neo-futurismo di grande impatto estetico e concettuale e, aggiungiamo, con un ottimo valore d’investimento in arte contemporanea. Per il Ciabatti l’arte diviene strumento di comunicazione senza tempo, rappresentazione per condividere idee, sogni ed una peculiare visione della realtà in cui siamo immersi. Il Ciabatti non si esime nel rappresentare le proprie idee e il proprio giudizio. L’Arte del Ciabatti è una specie di “Cronaca Critica” del mondo, è una modalità di comunicazione che sfrutta l’arte, in qualche modo, per eludere la censura. Marcello Ciabatti vuole essere libero e vuole che ogni essere umano possa essere libero ma non secondo una logica anarchica priva di regole ma in una logica di condivisione della diversità. Si allontana palesemente dal primo futurismo che in qualche modo che esaltava un certo fanatismo e spingeva verso il conflitto, e supera comunque anche il secondo e il terzo futurismo per approdare appunto a “neo-futurismo” dove di nuovo l’essere umano diviene centrale più delle proprie creazioni tecnologiche. Si esalta quindi la genetica capacità umana di amare, un’esaltazione dei valori classici in una chiave contemporanea, ci si sposta verso un concetto neo-umanista. Così per Marco Baranello, lo psicologo fondatore della teoria emotocognitiva nonché artista e culture dell’arte visiva, “è come se Marcello Ciabatti conservasse soltanto il tratto estetico del futurismo mentre la sua arte parla di un neoumanesimo, una visione attuale di un eterno valore morale che l’artista considera geneticamente legato all’origine stessa dell’essere umano”.

Marcello Ciabatti nella sua lunga carriera artistica ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, recensioni in note riviste di attualità e di arte, nonché in diversi media televisivi, sia pubblici che privati. Dopo anni di impegni tra i suoi due atelier di Roma e Milano oggi il Ciabatti ha preferito optare per una realtà più intima per concentrarsi sulla sua nuova produzione. Il Ciabatti ha esposto in personali e collettive prestigiose sia nazionali con le mostre di Roma, Milano, Bari, Taranto Firenze sia a livello internazionale a New York, Parigi, Malta, Mosca, San Francisco, Colonia, Gent e in occasione di eventi artistici come l’ArtExpo, ArtParis, Art Colognje, Gent Art e la biennale internazionale d’arte di Firenze. Nel 2015 è in mostra nella personale d’arte “Evoluzione del Futurismo” presso le sale dei Dioscuri nel complesso monumentale di Sant’Andrea al Quirinale con una straordinaria partecipazione di pubblico tra cui molti nomi noti della cultura e dello spettacolo. Le sue opere d’arte sono presenti in moltissime collezioni di prestigio legate a nomi noti del panorama culturale italiano ed internazionale. Marcello Ciabatti è un maestro d’arte, un esponente di pregio del neo-futurismo italiano e la sua produzione artistica è, lo ripetiamo, un vero e proprio valore sia estetico che di investimento in arte.

a cura di
REDAZIONE ARTINGOUT

Artingout (2017)
Marcello Ciabatti Biografia
artingout.com – Roma, 21 gennaio 2015. Text Revisione, giugno 2017.

consulenza del Dott. Marco Baranello


Archivio
Artingout (2011) – Marcello Ciabatti Biografia

Artingout investimenti in arte contemporanea quotazione opere d'arte catalogo d'arte

Quotazione Artisti
Domande & Risposte
ADS